Search

Elisa Fantinato
  -  Mostre personali   -  Ri-NASCITA personale

Attraverso una passione o l’amore verso qualcosa, ciascuno di noi può’ rinascere, ogni giorno, “nonostante tutto” perché’ la rinascita è dentro e fa parte di noi.

Nel giorno del mio compleanno, 4 Marzo 2021, ho allestito la mostra personale Ri-NASCITA, presso LaMiaVilla in Bistro, La Casa dell’artista, Villa Pampado, Mira, Venezia.

 

Ma che cos’è LaMiaVilla in Bistro e dove si trova?

Villa Pampado, Mira (VE), si trova sul naviglio Brenta, antico collegamento tra Padova e Venezia.

Nei secoli fu splendida dimora di Gregorio Barbarigo e di Mons. Francesco, Vescovo di Padova. 

Oggi, in virtù di un sapiente progetto di ristrutturazione, rispettando gli elementi originari e lo schema distributivo della struttura esistente, l’antica Villa ha nuovamente acquistato l’originaria destinazione, diventando una lussuosa struttura ricettiva. La trasformazione della Villa in Relais è stata l’occasione per disegnare nuovi arredi, che sono stati proto-tipizzati e successivamente ingegnerizzati, diventando prodotti d’industrial design. 

 

Ma chi è presente in LaMiaVilla in Bistro Relais Ca’ Sabbioni e dove si trova?

Silvia Liberti è una brillante appassionata d’arte, a cui dedica tempo e studi. 

Michele Marchesini è un architetto la cui cultura e professionalità si respirano solo scambiando poche parole insieme. Da questo binomio e l’aggiunta di un bravissimo team di persone, nasce l’idea della Casa dell’Artista, un simbolico atelier, che unisce passione per l’arte, la cultura, la cucina, dove un tocco moderno conferisce a Villa Pampado Relais Ca’ Sabbioni, un passo in avanti rispetto alle origini e alla classicità. La mostra si è tenuta in marzo 2021, un periodo difficile, a causa delle restrizioni dovute alle normative anti-Covid. Tuttavia, da un problema nasce un’opportunità e l’esposizione artistica ha avuto il suo corso online. Le emozioni e i colori delle opere hanno accompagnato Silvia e Michele durante le giornate, hanno dato vita agli ambienti di Villa Pampado, le cui finestre sono rimaste sempre aperte e i fiori sono sbocciati comunque in giardino. La bellezza ci salverà da ogni evento, qualunque esso sia e la passione continuerà.

 

Un ringraziamento sentito per l’ospitalità va a Silvia e Michele e alla straordinarietà di Villa Pampado, così antica eppure così contemporanea e concettualmente giovane, perché nel cuore di giovani talenti.